Cooperazione decentrata

Progetto di sostegno alle organizzazioni di allevatori del Comune di Gorom Gorom (Burkina Faso)”

Stato progetto: 
Attivo
 
Dove: Comune di Gorom Gorom, Provincia dell’Oudalan, Regione Sahel, Burkina Faso
Settore: allevamento
Partner e finanziatori: UFC e CRUS (ONG locali); Attaram (organizzazione di allevatori); Rete dei Comuni della Provincia di Torino; Tavola Valdese
Beneficiari diretti:  38 allevatori di Attaram (di cui 14 donne) e le rispettive famiglie.

Una scuola per i bambini di Gorom-Gorom

Stato progetto: 
Concluso
 
Dove: Villaggio di Timboulel, Comune di Gorom-Gorom, Provincia dell’Oudalan, Regione del Sahel – Burkina Faso
Settori: Educazione, infanzia
Partner e finanziatori: Comuni del programma ENDAMM, Comune di Gorom-Gorom, Tavola Valdese
 
 
 
progetto sostenuto con i fondi otto per mille della Chiesa Valdese (Unione delle chiese metodiste e valdesi)

5 giugno, Bruino: "Sahel la terra degli ultimi", incontro con l'antropologo Prof. Marco Aime

 

Il Comitato Ennàm-LVIA di Sangano organizza una serata aperta alla cittadinanza interessata a conoscere il Sahel.

Il Prof. Marco Aime, antropologo esperto di Africa subsahariana, terrà  una conferenza-dibattito con l'intento di approfondire insieme ai partecipanti la cultura e le abitudini delle popolazioni del Sahel, nello specifino di quelle popolazioni in cui si realizza il progetto Kièrè: Burkina Faso, Timbuktu e l'etnia Dogon del Mali.

Ingresso libero.

Notizie approfondite sul progetto Kièrè.

Seguite l'evento facebook.

 

Tutti giù per terra. Un'agricoltura per tutti!: il 20 aprile a Piossasco per parlare di giovani e agricoltura

Il 20 aprile a Piossasco si è svolta la manifestazione "Tutti giù per terra. Un'agricoltura per tutti!", organizzata dal Comune di Piossasco nell'ambito del progetto “Grains d'idées: coltiviamo idee per una terra condivisa” promosso dalla Regione Piemonte, dal Consorzio Ong Piemontesi e dal Coordinamento Comuni per la Pace e che ha ottenuto il finanziamento della Commissione Europea attraverso il Programma Gioventù in Azione.

La giornata ha avuto l’intento di favorire in modo concreto lo scambio di esperienze e buone pratiche sul tema del ritorno dei giovani alla terra, sia come settore impiegatizio sia nell'interesse e per lo sviluppo delle comunità in cui vivono, al Nord come al Sud del Mondo. Le priorità del progetto "Grains d'idées" sono, infatti, la promozione di uno spirito di iniziativa giovanile volto a creare azioni di occupabilità e la lotta contro la disoccupazione, la povertà e l'emarginazione. L'iniziativa di Piossasco vuole in particolare promuovere l'imprenditorialità giovanile e la diffusione di una maggiore consapevolezza del potenziale dell'agricoltura urbana come settore innovativo di azione per i giovani.

Dal mattino alle ore 10 era presente, in Piazza XX Settembre e sotto i portici dell’Ala comunale di Piazza Armando Diaz, il mercato di giovani produttori del territorio e nel pomeriggio, attraverso mostre, laboratori e tavole rotonde, si è cercato di facilitare il dialogo tra produttori e consumatori, al fine di rendere questi ultimi più consapevoli delle risorse e delle opportunità produttive del territorio.

I laboratori del pomeriggio - sulla coltivazione fuori suolo, la panificazione naturale e la trasformazione della frutta - sono stati ideati dai giovani del Progetto “Grains d’idées” che in Italia hanno dato vita alla Campagna “Autoproduciti”: l’obiettivo è quello di sensibilizzare la popolazione giovanile sul tema dell’agricoltura, ponendo particolare attenzione all’autoproduzione.

Le molte attività dell’evento sono state organizzate grazie anche alla partecipazione di LVIA, Coldiretti e Giovani per l’Impresa, SERMIG, Amici del Lievito Madre, la Fondazione A. Cruto, la Scuola Malva Arnaldi di Bibiana, i Comuni della Rete di Cooperazione decentrata Enndam e i Comuni di Bruino, Beinasco, Cumiana e Rivalta di Torino. Collaborano, inoltre, l’Associazione Pro Loco Piossasco e l’Associazione Commercianti Centro Storico Piossasco.

 

Tavolo Ambiente, Piemonte & Sahel: programma a regia Regione Piemonte. Attività LVIA in Senegal

Stato progetto: 
Concluso
 
Dove: Burkina Faso, Senegal, Niger, Benin 
Settore: Cooperazione Decentrata, Sviluppo Locale (rafforzamento istituzionale), Ambiente
Partner e finanziatori: Tavolo pluriennale a regia regionale (Regione Piemonte) coordinato da LVIA in collaborazione con le ong Rete e Cisv
Beneficiari diretti: le amministrazioni locali; le associazioni che si occupano di raccolta e gestione dei rifiuti
Quando: dal 2007

L’approccio territoriale regionale: uno spazio ottimale per la messa in opera dei principi dell’efficacità dell’aiuto

Stato progetto: 
Concluso
Dove: Burkina Faso, Regioni del Centre, del Nord, del Sahel e degli Hauts-Bassins
Settore: Cooperazione Decentrata, Sviluppo Locale
Valore: 310.247 euro
Partner e finanziatori: Unione Europea (ECHO), Regione Toscana, Regione Piemonte, Regione Rhone-Alpes, OXFAM-Italia, COP, CISV
Beneficiari diretti: Le amministrazioni locali delle Regioni del Centre, del Nord, del Sahel e degli Hauts-Bassins

La cooperazione tra comunità: che spettacolo!

La LVIA, in collaborazione con la rete dei Comuni di cooperazione decentrata ENNDAM, organizza nel mese di giugno una tournée teatrale per raccontare alle cittadinanze dei Comuni della rete (Airasca, Avigliana, Cantalupa, Frossasco, None, Orbassano, Piossasco, Pinerolo, Roletto Trana, Villarbasse) l’impegno che da 10 anni le istituzioni comunali della provincia torinese hanno intrapreso con i loro enti omologhi del nord del Burkina Faso (Africa Occidentale) con la collaborazione e il contributo della Regione Piemonte.
La LVIA, in collaborazione con la rete dei Comuni di cooperazione decentrata ENNDAM, organizza nel mese di giugno una tournée teatrale per raccontare alle cittadinanze dei Comuni della rete (Airasca, Avigliana, Cantalupa, Frossasco, None, Orbassano, Piossasco, Pinerolo, Roletto Trana, Villarbasse) l’impegno che da 10 anni le istituzioni comunali della provincia torinese hanno intrapreso con i loro enti omologhi del nord del Burkina Faso (Africa Occidentale) con la collaborazione e il contributo della Regione Piemonte.

La rappresentazione dal titolo “La cooperazione tra comunità: che spettacolo!!” e della durata di circa 30 minuti, è stato ideato dagli allievi della Performing Arts University Torino - Atelier Teatro Fisico Philip Radice. Affronta la tematica dell’acqua come diritto umano e bene comune in quanto risorsa fondamentale nel nord come nel sud del mondo e tuttavia ancora negata a molti popoli del mondo. Attraverso il teatro di strada si è scelto di raccontare in maniera innovativa e coinvolgente il percorso di cooperazione ENNDAM: i Comuni della Rete cooperano da 10 anni con il Comune urbano di Gorom-Gorom, che comprende n. 82 villaggi, gli ambiti di intervento sono stati molteplici (agricoltura, allevamento, ambiente, etc…) e molta importanza riveste il tema dell’accesso all’acqua.  

La rappresentazione sarà portata nelle piazze di tre importanti Comuni della rete, Orbassano, Piossasco e Pinerolo. Connessi allo spettacolo saranno allestiti degli spazi informativi (banchetti, gazebo) con materiale illustrativo sui risultati dei progetti e sulle modalità di impegno concreto dei cittadini per contribuire alla costruzione di legami forti e duraturi con i partner burkinabé.

Gli appuntamenti previsti sono:
Orbassano: 21 giugno, dalle ore 16.30, Piazza Umberto I (nell’ambito della festa patronale ed in collaborazione con l’oratorio di Orbassano e il bar Cesar Café)
Pinerolo: 25 giugno, dalle ore 19.00, Piazza Roma (in collaborazione con il locale l’Ora Giusta)
Piossasco, 29 giugno: dalle ore 16.00, Palazzetto dello sport di via Nino Costa 22 (nell’ambito del Centro Estivo “ESTATE INSIEME”)

L’evento si inserisce all’interno del progetto “Enndam 2010. Un legame di cooperazione, tra i comuni del Piemonte e le loro collettività ed il Comune di Gorom-Gorom e i suoi 82 villaggi” con il contributo della Regione Piemonte nell’ambito del Programma di sicurezza alimentare e lotta alla povertà in Africa Subsahariana.

Per info:

LVIA: 011.74.12.507; italia@lvia.it

Spettacolo di teatro di strada Artisti di teatro di strada

 

Tavolo Ambiente, Piemonte & Sahel: programma a regia Regione Piemonte. Attività LVIA in Burkina Faso

Stato progetto: 
Concluso
 
Dove: Burkina Faso, Senegal, Niger, Benin 
Settore: Cooperazione Decentrata, Sviluppo Locale (rafforzamento istituzionale), Ambiente
Partner e finanziatori: Tavolo pluriennale a regia regionale (Regione Piemonte) coordinato da LVIA in collaborazione con le ong Rete e Cisv
Beneficiari diretti: le amministrazioni locali; le associazioni che si occupano di raccolta e gestione dei rifiuti
Quando: dal 2007

Cooperazione città di Torino - Città di Ouagadougou

Stato progetto: 
Concluso
Dove: Burkina Faso, Città di Ouagadougou
Settori: Cooeperazione decentrata; Sviluppo locale
(rafforzamento istituzionale); Formazione professionale; Giovani
Ente promotore: Comune di Torino

Cooperazione Città di Fossano - Città di Joal-Fadiouth

Stato progetto: 
Concluso
 
Dove: Senegal, Comune di Joal- Fadiouth
Settori: Cooperazione decentrata; Ambiente (gestione dei rifiuti); Infanzia (educazione ambientale) Sviluppo locale (rafforzamento istituzioni e associazioni di base).
Comuni promotori: Fossano (CN) e Joal-Fadiouth
Quando: dal 2008
Condividi contenuti

LVIA - Via Mons. Peano 8 b - 12100 Cuneo - c.f. 80018000044 - Contatti
Area Riservata - Privacy