Solo Affitti franchising immobiliare: Acqua per lavita, case per vivere

Il Batik "Acqua per la vita. Case per vivere”
Si chiama Acqua per la vita. Case per vivere” l’iniziativa di solidarietà ideata da Solo Affitti, franchising leader in Italia conoltre 230 agenzie presenti sul territorionazionale, lanciata il 9 luglio 2009 presso il Golf Club di Milano Marittima.
 
Nell'ambito della Campagna Acqua è vita, l’iniziativa promuove una raccolta fondi tra gli affiliati Solo Affitti per contribuire a migliorare le condizioni di vita delle popolazioni dellaValle della Nouhao, in Burkina Faso. Gli obiettivi sono realizzare opere idriche chegarantiranno l’accesso permanente all’acquapotabile in uno o più villaggi, e fornireadeguata formazione alla popolazione e aitecnici locali. Le Agenzie Solo Affitti stanno organizzando delle cene solidali in variecittà italiane: entro la fine dell’anno sono inprogramma cene a Pistoia, Moncalieri ePadova e per i primi mesi del 2010 a Ciriè,Grosseto, San Donà di Piave, Melzo, Milano,Ravenna, Sanremo e Bastia Umbra. Silvia Spronelli, Presidente di Solo Affitti, afferma: «Siamo orgogliosi di poter collaborare ad un progetto che ha obiettivi solidali e non di solo profitto, riuscendo a guardare anche oltre la realtà economica di casa nostra. La collaborazione con LVIA ci permetterà di salvare la vita di numerosi bambini altrimenti costretti a bere acqua insalubre, causa di malattie che causano un’elevatissima mortalità infantile nei paesi subsahariani».
"Qualcuno sostiene che la felicità porta fortuna! Noi ci crediamo e vorremmo che il nostro successo e l’entusiasmo con cui ci occupiamo di questo lavoro possano essere contagiosi e portare buoni risultati anche in realtà del tutto diverse e lontane dalle nostre".
Staff Solo Affitti
 
Il progetto
In passato, gli abitanti della Valle della Nouhao, regione nel sud-est del Burkina Faso, sono stati costetti a fuggire dalle proprie abitazioni a causa di una terribile epidemia: l’oncocercosi, meglio conosciuta come “cecità fluviale”. Negli anni Ottanta, dopo lunghi anni di abbandono, un intervento congiunto del Governo del Burkina Faso e dell’OMS ha debellato la malattia e gli abitanti della Valle, agricoltori e allevatori, stanno tornando a popolare i propri villaggi. Tuttavia, molte difficoltà permangono nell’area: le condizioni di vita restano al di sotto della media nazionale e uno dei fattori più gravi è la mancanza acqua potabile: uomini, donne e bambini sono costretti a bere acqua infetta e la poca acqua disponibile è contesa tra agricoltori e allevatori per le proprie attività.
L’acqua è una delle risposte: fonte di vita, sviluppo e formazione. Una speranza per 6.000 persone
La LVIA, presente in Burkina Faso dal 1972, opera nella Valle della Nouhao con un programma promosso dal Ministero Affari Esteri Italiano e in collaborazione con il Ministero della Risorse Animali del Burkina Faso per sperimentare una gestione del territorio capace di lanciare un processo di investimenti, incrementare le produzioni agro-pastorali e rafforzare l’economia rurale. Una parte delle azioni è finalizzata ad interventi idrici, basilari per avviare i processi di sviluppo, in base ai quali attraverso la trivellazione di nuovi forages, l’installazione di pompe e la riabilitazione di punti d’acqua, 6.000 persone avranno accesso all’acqua potabile nel proprio villaggio.
Con 15.000 euro sarà possibile:
  • costruire 1 punto acqua (trivellazione ed equipaggiamento di superficie) in un villaggio, capace di servire 500 persone;
  • costituire e formare il Comitato di gestione, che garantirà l’utilizzo corretto e sostenibile dell’opera idrica supervisionando il prelievo dell’acqua e gestendo le spese di manutenzione. I membri, scelti dagli abitanti del villaggio, riceveranno una formazione specifica;
  • svolgere attività di sensibilizzazione: incontri con le popolazioni dei villaggi relativamente a modalità di gestione duratura dell’infrastruttura idrica.

L’augurio è che l’acqua arrivi in tanti villaggi della Valle!

LVIA - Via Mons. Peano 8 b - 12100 Cuneo - c.f. 80018000044 - Contatti
Area Riservata - Privacy